SANTUARIO DI S. MARIA DEL SASSO

Distanza da Villa Catarsena: circa 5 Km.

il Santuario di Santa Maria del Sasso è ubicato nei pressi di Bibbiena.

Il nome del Santuario deriva dall'avvistamento sopra un grande masso, durante l'anno 1347, di una colomba bianca e, da parte di una bambina, di una "bellissima donna di bianco vestita".

Sul luogo venne quindi in quegli anni eretta una prima chiesetta, fatta innalzare dall'eremita Martino.

La credenza popolare vuole che queste apparizioni furono presagio della peste del 1348, terribile calamità da cui la citta di Bibbiena rimase miracolosamente immune grazie alla loro devozione alla Madonna del Sasso.

La chiesetta originale fu distrutta nel 1486 da un incendio. Subito cominciarono i lavori di ricostruzione ed ampliamento dell'attuale santuario, appoggiati da Girolamo Savonarola che ne è ritenuto il fondatore. Savonarola voleva infatti ampliare la presenza dei frati domenicani in quel luogo. La nuova chiesa fu quindi ultimata e consacrate nel 1507 e costituisce uno splendido esempio di architettura religiosa del Rinascimento.

Il grande masso fu intenzionalmente lasciato all'interno della costruzione ed è tutt'ora visibile al suo interno in una cappella appositamente costruita.
Nella cripta del Santuario è venerata la Madonna del Buio, una statua lignea eseguita nel 1450 dallo scultore Cavalcanti.

Il complesso del Santuario, formato dal chiosto, convento e chiese, è stato riconosciuto come "Monumento Nazionale" dallo Stato Italiano.


IMMAGINI DEL SANTUARIO DI S. MARIA DEL SASSO

INDICAZIONI STRADALI


CONTATTI

Villa Catarsena - Loc. Catarsena - Cap 52011 - Bibbiena (AR)

Cellulare

+39 338 7116783

Telefono fisso

+39 0575 593589


--
Sede legale Azienda Agricola Giorgio Montini
via Cappucci 8, Bibbiena (Arezzo) - Partita IVA 04944170481