EREMO DI CAMALDOLI

Distanza da Villa Catarsena: circa 20 Km.

Il Monastero di Camaldoli, che include anche il millenario Eremo, è un complesso monastico nel comune di Poppi (Arezzo), nel cuore del Parco delle Foreste Casentinesi.

Questo luogo sacro era in passato indicato anche col nome Fontebuona (o Fontebona) grazie alla qualità delle sue acque. Questa comunità di monaci benedettini fu fondato intorno all'anno 1000 da San Romualdo.

Il Sacro Eremo ed il Monastero, immersi nella bellissima Foresta Sacra Dei Camaldolesi, simboleggiano due aspetti essenziali della vita monastica, la solitudine e la comunione.

Il complesso del Monastero di Camaldoli riunisce diversi edifici: l'antico Ospizio o Foresteria, la chiesa e il Monastero, eretti a partire dal 1046. Invece i lavori per la costruzione del sobrio edificio monasterile attuale furono iniziati nel 1500 e si conclusero nel 1611.

Tra le opere d’arte custodite nel monastero meritano una menzione sette tavole di Giorgio Vasari. La pala maggiore raffigura la Deposizione dalla Croce ed è situata sull’altare. Sotto le grate a balcone da cui si affaccia il coro monastico ci sono altre sue due piccole tavole, raffiguranti San Donato e San Ilariano.
Altre due pale vasariane sono poste nelle cappelle vicino al presbiterio. Una rappresenta la Natività di Cristo, l’altra la Vergine in Trono tra San Giovanni Battista e San Girolamo, nel paesaggio sullo sfondo di quest’opera sono raffigurati il monastero e l’eremo di Camaldoli come apparivano nel Cinquecento.

L'Eremo di Camaldoli si trova a tre chilometri dal Monastero, in posizione isolata rispetto alle altre costruzioni. Fu fondato nell'XI secolo da San Romualdo, proveniente da Ravenna.
Romualdo giunse in questo luogo verso il 1023, alla fine della sua vita spesa a riorganizzare l'ordine benedettino. Arrivato alla radura del campo Amabile, fondò l’Eremo, mentre a Fontebona riorganizzò l’esistente stazione di viaggio che ospitava i pellegrini.

E' ubicato a 1100 metri di altitudine ed è il luogo in cui vivono i monaci camaldolesi, appartenenti all'ordine di San Benedetto.
Nell'Eremo di Camaldoli è possibile visitare la foresteria, l'antico refettorio, la chiesa e la cella di San Romualdo.


IMMAGINI DI CAMALDOLI

INDICAZIONI STRADALI


CONTATTI

Villa Catarsena - Loc. Catarsena - Cap 52011 - Bibbiena (AR)

Cellulare

+39 338 7116783

Telefono fisso

+39 0575 593589


--
Sede legale Azienda Agricola Giorgio Montini
via Cappucci 8, Bibbiena (Arezzo) - Partita IVA 04944170481